Cos'è l'acufene? Quali sono le cause?

L’acufene è la percezione di un suono in assenza di una fonte sonora in grado di produrlo. Si tratta di una sorta di allucinazione uditiva, percepita esclusivamente dalla persona che accusa il disturbo. Per avere un’idea, basta pensare al rumore che si avverte dopo essere stati in ambienti molto rumorosi come le discoteche.

L’acufene può avere origine sia dalla parte meccanica dell’orecchio (condotto uditivo esterno, cassa del timpano) che da quella neurologica (coclea).

Nel primo caso sarà conseguenza di fenomeni banali, come tappi di cerume o infiammazioni della membrana timpanica, e si risolverà quando questi problemi saranno rimossi.

Nel secondo caso, invece, il problema è più serio, in quanto non sempre la causa della sofferenza cocleare può essere individuata e rimossa e l’acufene ha molta probabilità di cronicizzarsi. Quando, generalmente, si parla di acufeni, si fa riferimento proprio a quelli di origine cocleare.

Questi acufeni possono presentarsi isolati o associati a ipoacusia neurosensoriale improvvisa. La precocità della diagnosi e dell’inizio della terapia è di fondamentale importanza per il successo terapeutico.

 

Scopri i servizi sull'audiologia del Centro Iperbarico Bologna!

Leggi cosa possiamo fare per te e poi prenota una visita compilando questo modulo o chiamando il numero 051.6061240